In questi giorni non si è fatto che parlare dei nuovi visori VR Windows Mixed Reality, come è giusto in prossimità di un lancio confermato per il 17 Ottobre. Tra i vari annunci uno affermava che i visori avrebbero avuto il supporto nativo a SteamVR, senza però specificare quando sarebbe successo. Ora sappiamo quantomeno che questo non sarà al lancio

Il sito tedesco Computer Base riporta che il responsabile per la comunicazione dei sistemi Mixed Reality, Greg Sullivan, ha dichiarato durante l’evento IFA di questa settimana a Berlino che, seppure il lavoro di integrazione con SteamVR sia in corso, non sarà completato in tempo per il lancio di Ottobre.

La notizia potrebbe essere di grande interesse per chi pensava di acquistare uno di questi visori all’uscita, dal momento che il software uscirà prima in versione beta solo nei mesi successivi e potrebbe volerci diverso tempo prima che sia davvero stabile

Naturalmente Microsoft ha ancora in programma di rendere disponibili diversi contenuti dal primo giorno, ma solamente dal suo Windows Store. Tra questi titoli aspettiamo soprattutto Arizona Sunshine, ARK Park, Esper, Floorplan, Bullet Sorrow VR, Dreadhalls, Jaunt, Hulu, SUPERHOT VR, vTime, Rec Room, Obduction e molti altri.