3dRudder, l’azienda dietro l’omonimo controller VR che si utilizza con i piedi e in posizione seduta, ha annunciato la prossima versione del suo prodotto: 3dRudder Blackhawk, con un nuovo design che mira a rendere l’input più reattivo ed intuitivo. Nello stesso tempo il modello precedente viene riposizionato di prezzo, portandosi a 100 dollari, mentre ne serviranno 140 per il nuovo modello, cioè il prezzo di quello attuale. Tutto questo in primavera, quando il prodotto sarà effettivamente sul mercato.

Il controller 3dRudder è un dispositivo che consente di muoversi avanti/indietro, sinistra/destra, su/giù e ruotare su sé stessi, il tutto senza alzarsi dalla sedia. In VR quando il movimento è generato dai piedi anziché dalle mani l’esperienza diventa più immersiva e più accettabile dal nostro sistema sensoriale, mitigando anche eventuali problemi di motion sickness.

Il controller è in grado di emulare praticamente ogni sistema di input, tastiera, mouse, joypad e i controlli VR di Oculus e Vive grazie ad un driver SteamVR proprietario. Rispetto al precedente il nuovo dispositivo anvrà una funzione di dead zone attiva che mira a migliorare la stabilità regolandosi automaticamente in base alla velocità del movimento.

Blackhawk includerà anche dei nuovi attacchi modulari per fissare i nostri piedi alla pedana, evitando qualsiasi slittamento che potrebbe verificarsi nei giochi più frenetici. Il supporto verrà offerto anche ai proprietari del precedente modello come accessorio acquistabile a parte.

3dRudder Blackhawk farà il suo debutto al CES, che si svolgerà dal 9 al 13 gennaio di quest’anno a Las Vegas.

Di seguito le specifiche tecniche

  • modello: 3dRudder VR Edition 2 “Blackhawk”
  • Prezzo: $139/€139 a partire dalla primavera 2018
  • Lunghezza: 34 cm
  • Larghezza: 34cm
  • Altezza: 7,2 centimetri senza le alette, 17 cm con le alette
  • Peso: 2 kg
  • Inclinazione massima: 20°
  • Software di gestione gratuito regolarmente aggiornato con nuove funzionalità e profili di gioco preimpostati