SteamVR guadagna 1,7 milioni di nuovi utenti nel 2020

0

SteamVR fin dal suo esordio nel 2016 si è imposta come la piattaforma di riferimento per il gaming in realtà virtuale. Al contrario di Oculus che ha puntato tutto sull’esclusività, SteamVR supporta praticamente tutti i visori in commercio, compresi il Rift ed il Quest. Questa scelta probabilmente sta dando i suoi frutti: Valve infatti nel suo recap annuale ha dichiarato che 1,7 milioni di nuovi utenti hanno utilizzato la sua piattaforma VR nel 2020.

Facendo una panoramica dei risultati ottenuti da Steam nel 2020, Valve ha rivelato che le vendite di giochi VR sono aumentate del 32% anno dopo anno, e questo senza considerare quelle del gioco VR di punta dell’azienda, Half-Life: Alyx, uscito a marzo. Valve afferma infatti che il solo Half-Life aggiunge un ulteriore 39%, portando l’aumento totale delle vendite al 71%.

L’anno scorso ci sono state anche oltre 104 milioni di sessioni di SteamVR, con una media di 32 minuti a sessione, un aumento cioè del 30% del tempo di gioco totale. La realtà virtuale rappresenta in ogni caso solo una piccola parte della più ampia piattaforma Steam, che ha visto 120 milioni di utenti mensili ed una crescita del 21,4% delle vendite di giochi rispetto all’anno precedente.

Quali sono i motivi di questa crescita? Sicuramente la pandemia dovuta al Covid ha costretto molte persone a passare la maggior parte del tempo a casa, permettendo di scoprire la VR. L’ altra faccia della medaglia è che la catena produttiva dei visori si è spesso inceppata, causando frequenti out of stock dell’hardware. I primi preordini dell’HP Reverb G2 per esempio (qui la nostra recensione) sono stati evasi in Europa solo a dicembre. Come già detto l’uscita di Alyx ha dato una scossa incredibile al mercato, riuscendo a portare due milioni di persone al mese ad utilizzare un visore VR su Steam. Il lancio del Quest 2 è stato un successo, visto che in poche settimane i suoi utenti hanno superato quelli del Quest originale. Sebbene Facebook stia puntando tutto sullo standalone, il Quest 2 si rivela anche un ottimo visore PC che può essere utilizzato su SteamVR con Oculus Link o Virtual Desktop.

Questi dati ci fanno ben sperare per il 2021: come si può vedere dalla nostra lista dei giochi più attesi dell’anno, molti titoli in uscita andranno sicuramente a rimpolpare il catalogo di SteamVR. E siamo sicuri che la stessa Valve non starà a guardare, sia lato software che hardware. Staremo a vedere.

 




Supporta VR-Italia, visita il nostro store su Amazon, trovi tutti gli accessori necessari per godersi appieno la realtà virtuale e tante altre idee!
https://www.amazon.it/shop/vritalia

Iscriviti al nostro canale telegram OFFERTE VR e tecnologia!
Link: Offerte VR-ITALIA

Acquista OCULUS QUEST 2 già disponibile
Modello 128GB: https://amzn.to/3ukjkM3
Modello 256GB: https://amzn.to/3iE8paj

Acquista Reverb G2: https://amzn.to/38KW7JY