Microsoft prevede di rendere disponibile un’anteprima della sua integrazione in SteamVR il 15 Novembre.

L’anteprima dovrebbe rendere centinaia di applicazioni VR disponibili su Steam giocabili sui visori di Acer, Lenovo, HP, Dell e Samsung. Finora Microsoft ha permesso solo agli sviluppatori di provare questa integrazione, attraverso una beta chiusa su Steam.

E’ innegabile che i visori Microsoft siano al momento parecchio carenti sui contenuti, per cui questa funzione potrebbe avere un effetto enorme sulle vendite, soprattutto se gli sviluppatori testeranno la compatibilità, correggendo magari eventuali piccole incongruenze, e la indicheranno ufficialmente nelle specifiche.

Microsoft presenta questa integrazione come “anteprima”, ciò significa che non è ancora una versione finale e priva di potenziali bug, che saranno presumibilmente individuati e risolti nei mesi che verranno.

Microsoft fornisce un driver OpenVR che consente a SteamVR di identificare automaticamente l’hardware Windows Mixed Reality. Agli sviluppatori spetterà il compito di rifinire il supporto specifico lato applicazione, quando necessario.