Oculus implementa i rimborsi per i titoli acquistati sullo store

0

Dopo un periodo di test nel Regno Unito, Oculus sta implementando una politica di rimborso che permette agli utenti di ottenere indietro i loro soldi “nella maggior parte delle applicazioni” vendute da Oculus“, a condizione che il giocatore non abbia speso troppo tempo a visitare un mondo virtuale.

Su Gear VR è possibile richiedere un rimborso entro tre giorni dall’acquisto e meno di 30 minuti di tempo di gioco. Su Rift, le policy consentono di richiedere un rimborso entro 14 giorni dall’acquisto e meno di due ore di tempo di gioco.

Sapere che possono ottenere i loro soldi indietro potrebbe rendere i proprietari di Rift più disposti ad acquistare software sulla piattaforma di Facebook. Questa possibilità è da tempo implementata dal principale concorrente: Steam

Oculus rivelerà i passi successivi della sua piattaforma all’Oculus Connect 4, l’11 e 12 Ottobre.