Ufficiale: Microsoft Flight Simulator avrà il supporto VR, tutti i dettagli

0

AGGIORNAMENTO 01/08/2020

Il team di Flight Simulator ha rilasciato sul sito ufficiale alcuni dettagli che spiegano meglio come avverrà il supporto alla realtà virtuale. Esso sarà rilasciato con un update gratuito in autunno, in coincidenza dell’uscita dell’HP Reverb G2, e sarà ottimizzato inizialmente solo per i visori Windows Mixed Reality (quindi non solo il G2 ma anche il Samsung Odissey per esempio).  Il team ha promesso che lavorerà per includere il supporto per tutti gli altri visori  PC in seguito.

IN SEGUITO LA NOTIZIA ORIGINALE

Per molti questo è un sogno che diventa realtà: il nuovissimo Microsoft Flight Simulator, in uscita il 18 agosto su PC, avrà il supporto per la realtà virtuale. Esso uscirà sotto forma di update gratuito entro la fine dell’anno. L’annuncio è stato fatto durante una conferenza stampa ospitata dagli sviluppatori di Asobo Studio e Microsoft il 15 luglio scorso.

La cosa curiosa è che l’unico visore supportato, almeno inizialmente, sarà l’HP Reverb G2, in uscita questo autunno. Il visore fa parte della famiglia dei Windows Mixed Reality, quindi la scelta non sembra insensata. Gli sviluppatori hanno comunque promesso che lavoreranno al supporto per gli altri visori PC dopo l’uscita del Reverb, compresi quindi il Vive, l’Index e i visori Oculus. Il gioco uscirà anche su Steam, ma ancora non è chiaro se sfrutterà fin da subito la piattaforma SteamVR o sarà legato inizialmente solo allo store di Microsoft.

Il nuovo Microsoft Flight Simulator sfrutta più di due petabyte di dati da Bing Maps, incluse immagini satellitari e fotografiche per permettere ai giocatori di viaggiare in tutto il mondo con un livello di dettaglio mai visto prima. Saranno presenti quasi 40000 aeroporti e i veivoli sono stati creati con l’aiuto degli stessi produttori, come Boeing ed Airbus.

Sicuramente gli schermi 4K del Reverb G2 aiuteranno tantissimo ad osservare ogni minimo dettaglio dei paesaggi che sorvoleremo. Cosa ne pensate di questa scelta da parte di Microsoft? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Polygon