Sony brevetta un sistema per generare feedback tattili nel visore VR

0

Dopo alcuni brevetti pubblicati da Sony riguardanti la VR, tra cui quello che mostra nuovi controller con il tracciamento delle dita, ne è spuntato un altro. In particolare questo brevetto, scoperto per la prima volta da Let’s Go Digital, è stato depositato per la prima volta nel 2016 ma è stato rivelato solo questo mese. Esso descrive in particolare un sistema per rilevare “se il visore durante il gioco viene indossato correttamente tramite un avviso per l’utilizzatore” utilizzando un sensore. Questo potrebbe essere fatto con sensori di pressione o di movimento. Se questi sensori rilevano che non si sta indossando il dispositivo correttamente, si riceverà un messaggio nel visore.

Questo potrebbe essere usato, secondo le parole di Sony, per combattere il malessere in VR; indossare un visore in modo sbagliato infatti, oltre ad essere scomodo, può causare anche una visione non perfetta dell’immagine virtuale attraverso le lenti. È interessante notare che, come sottolinea Let’s Go Digital, una delle figure utilizzate nel documento depositato aggiunge che il visore è dotato di interfaccia aptica e LED. “In aggiunta o in alternativa, uno o più [LED] e / o uno o più generatori di feedback tattili possono essere montati sul visore per scopi che verranno divulgati a breve”, si legge nel brevetto.

Questo sembra particolarmente interessante. Sony sta lavorando su un visore VR che a sua volta offre un feedback tattile come reazione a ciò che avviene nell’ambiente virtuale? La tecnologia del feedback tattile è ampiamente utilizzata nei gamepad: proprio il nuovo controller DualSense di PS5 punta molto su questo aspetto. L’idea di utilizzare questa tecnica per creare dei feedback direttamente sul nostro viso è sicuramente affascinante: immaginiamo per esempio di poter “sentire” la pioggia o il vento mentre camminiamo attraverso un “temporale virtuale”.

Questo brevetto è stato depositato il 30 settembre 2016, solo due settimane prima del lancio di PSVR del 13 ottobre, quindi non possiamo sapere se queste funzionalità siano state concepite per un possibile PSVR 2. Sappiamo che Sony sta lavorando su un futuro visore, almeno a livello di ricerca e sviluppo, ma per ora PS5 supporta solo il PSVR originale, come avevamo già visto in questo speciale dedicato.

Cosa ne pensi di questo brevetto di Sony? Secondo te potrà essere utilizzato in un futuro visore? Faccelo sapere nei commenti!

Fonte: UploadVR

 



Supporta VR-Italia, visita il nostro store su Amazon, trovi tutti gli accessori necessari per godersi appieno la realtà virtuale e tante altre idee!
https://www.amazon.it/shop/vritalia

Iscriviti al nostro canale telegram OFFERTE VR e tecnologia!
Link: Offerte VR-ITALIA

Acquista OCULUS QUEST 2 già disponibile
Modello 64GB: https://amzn.to/2XZnzxj
Modello 256GB: https://amzn.to/3iE8paj

Acquista Reverb G2: https://amzn.to/38KW7JY