Una ricerca di Sony svela una nuova tecnologia per il tracciamento delle dita

0

Un nuovo video di presentazione ci permette di vedere i risultati di una ricerca intitolata Evaluation of Machine Learning Techniques for Hand Pose Estimation on Handheld Device with Proximity Sensor“. Sembrerebbe un prototipo di un nuovo motion controller per la realtà virtuale di quelli che se ne sono visti tanti ultimamente, se non che questa ricerca è stata effettuata da Kazuyuki Arimatsu e Hideki Mori di Sony Interactive Entertainment. Questa divisione di Sony lavora in maniera specifica proprio per il marchio Playstation, da qui la forte possibilità che questa tecnologia possa essere presente nei prossimi controller per il nuovo Playstation VR. Anche perché come già rivelato da Sony stessa, il PSVR 2 non uscirà insieme a PS5.

Dal video si vede che i controller riescono a tracciare differenti posizioni delle dita e della mano senza l’utilizzo di sensori esterni, il tutto grazie all’uso del “Machine Learning” per prevedere e memorizzare i movimenti. Sembra quindi che questa volta il miracoloso SSD di PS5 non c’entri…

Secondo voi il prossimo PSVR implementerà questa tecnologia? Dite la vostra!

Fonte: UploadVR