Oculus Quest 2 e HP Reverb G2: le ultime novità dei due visori in uscita

0

La parte finale dell’anno sarà sicuramente scoppiettante per quanto riguarda il mercato dei visori. Sia Facebook che HP si preparano a presentare al pubblico i loro prodotti, due nuovi visori che per motivi diversi sembrano essere davvero interessanti. Andiamo a riassumere un po’ le ultime novità uscite in questi ultimi giorni.

Oculus Quest 2, prezzo e data d’uscita?

Il nuovo visore di Facebook non è ancora stato presentato ufficialmente: ciò avverrà probabilmente il prossimo 16 settembre al Facebook Connect. Anche il nome quasi sicuramente non sarà quello, anche se dai primi leak di fine luglio (potete recuperare tutto qui) sembra che in effetti sia un successore proprio dell’attuale Oculus Quest più che un nuovo modello di Rift. Verso fine agosto sono poi usciti altri leak riguardanti il prezzo, sia dal gestionale di Target sia da un placeholder di Walmart. Entrambi danno in uscita una versione con 64GB di memoria a 299$ ed una versione con 256GB di memoria a 399$. Se i prezzi fossero confermati, saremo di fronte ad un visore a basso costo pensato per attirare le masse alla VR, più economico e semplice da produrre ma non uno step tecnologico decisivo dall’attuale Oculus Quest. Pochi giorni fa inoltre il rivenditore statunitense B&H Photo Video e quello britannico Overclockers hanno messo fuori produzione l’attuale modello di Oculus Quest. Anche in altri negozi sparsi per il mondo le scorte risultano non disponibili o in quantità limitate. Un ulteriore segnale che la data d’uscita del nuovo visore è molto vicina? Lo scopriremo sicuramente il 16 settembre.

HP Reverb G2, “Omnicept Edition” e ritardi

La situazione dell’HP Reverb G2, nuovo visore appartenente all’ecosistema dei Windows Mixed Reality, è sicuramente meno fumosa. Il prodotto è già stato presentato (qui trovate tutti i dettagli) e pre-ordinabile, con uscita nel corso dell’autunno. Esso sembra la giusta via di mezzo tra l’Oculus Rift S e il Valve Index, con un sistema di tracking e dei controller pari o leggermente inferiori al visore di Oculus, ma dei display superiori al prodotto Valve, sebbene non raggiunga lo stesso FOV. La gestione dei preordini da parte di HP è al momento un po’ caotica: in Europa al momento è possibile ordinarlo sul sito Bestware.com ad un prezzo di 681.38 euro con consegna a fine ottobre, oppure su Amazon.es a 699 euro (599 euro senza controller) con consegna a partire dal primo ottobre. La questione della data di consegna in particolare risulta ancora dubbiosa: a chi lo aveva ordinato nel mese di luglio (quando era ancora in offerta a circa 100 euro in meno) su Bestware è arrivata una mail, nella quale viene comunicato che il visore sarà disponibile da fine ottobre poichè la versione finale sarà equipaggiata con lenti migliorate rispetto alle unità di pre-produzione. Mentre a chi lo ha ordinato su Amazon.es (anche qui a 599 euro invece del prezzo di listino di 699 euro) non è arrivata ancora nessuna comunicazione in merito. Nel frattempo è uscito anche un rumor che parla di una nuova versione del visore HP, chiamata “Omnicept Edition”. Questo visore, del tutto simile alla versione standard, dovrebbe possedere in più l’Eye tracking ed una Face Camera per il rilevamento del volto. Di questo modello non si sa ancora molto, probabilmente sarà una versione orientata al business. Se volete saperne di più sull’HP Reverb G2 in uscita, i canali MRTV e Tyriel Wood – VR Tech stanno provando ormai da qualche settimana una versione di pre-produzione, ed hanno già pubblicato molti video per sviscerarne tutti gli aspetti.

Quale dei due visori pensate di acquistare? O in ogni caso resterete con il visore che attualmente utilizzate? Fatecelo sapere nei commenti!