Dopo aver rivelato, all’inizio di quest’anno, l’adattatore wireless per il Vive, HTC ha confermato questa settimana, all’E3 2018, che il lancio del dipositivo è previsto entro la fine di quest’estate, offrendo anche alcuni dettagli tecnici sul funzionamento e sulla batteria in dotazione.

Presentando l’adattatore wireless insieme ad un Vive Pro allo stand DisplayLink di E3 2017, un portavoce HTC ha dichiarato che l’unità si sta avvicinando alla produzione. La batteria che verrà fornita e che dovrà alimentare sia l’adattatore che il visore VR è il Powerbank QC 3.0 attualmente venduto da HTC come accessorio per i suoi smartphone. Si prevede che sarà in grado di offrire da due a tre ore di autonomia e che richiederà circa un’ora per raggiungere la carica completa.

HTC ha anche rivelato che sarà possibile utilizzare fino a sei adattatori wireless nello stesso spazio senza problemi di interferenze, caratteristica che lo rende particolarmente interessante per sale giochi e parchi tematici, e che la portata ideale del sistema si spinge fino a sei metri dal trasmettitore.

Il prezzo dell’adattatore Vive Wireless non è stato ancora annunciato, ma il prezzo attorno ai 400 euro della soluzione di terze parti TPCast, già da un po’ di tempo sul mercato, ci dà un’idea di cosa ci potremmo aspettare. E’ anche probabile che HTC, come per Vive Pro, voglia rivolgersi più agli utenti commerciali che non agli utenti privati, per cui potremmo anche vedere un prezzo iniziale particolarmente elevato.