L’attesissimo Doom VFR è stato appena lanciato, ufficialmente per PSVR e Vive. Malgrado inizialmente non funzionasse sul Rift, una patch al ramo beta di SteamVR ha permesso al gioco di funzionare regolarmente sul visore di Oculus. Ecco come abilitare questa correzione.

Anche se i giochi SteamVR (come Doom VFR) supportano intrinsecamente il Rift, anche quando non viene supportato ufficialmente, l’atteggiamento ripetuto di Bethesda alle domande relative al supporto Rift, sempre sviate, avevano fatto temere il peggio, ipotesi che veniva rinforzata dal fatto che è tuttora in piedi una significativa controversia legale tra Oculus e la società a capo di Bethesda, ZeniMax.

Con questa premessa, si può immaginare lo sconforto provato nel momento in cui il gioco è uscito la prima volta su Steam e ci si è accorti che dopo un timido tentativo di avvio DOOM VFR si chiudeva automaticamente.

Se la cosa fosse intenzionale o meno forse non lo sapremo mai, tuttavia dopo poche ore dal lancio del gioco, Valve ha distribuito un aggiornamento a SteamVR Beta che risolve il problema e consente agli utenti Rift di giocare a Doom VFR. Le brevi note di versione sembrano state scritte dalla Sibilla Cumana e non offrono alcun indizio sulla natura del problema

The SteamVR Beta has been updated with the following change.
General:
Added placeholder hidden area mesh for Rift users as a work around for Doom VFR and other titles experiencing launch issues.

Per usufruire di questa fix bisogna, come già accennato, utilizzare la versione beta di SteamVR, operazione abbastanza sicura in quanto di solito queste beta sono molto stabili e, anzi, introducono funzioni importanti con largo anticipo. Per abilitarla occorre procedere in questo modo:

  • Avviare Steam
  • Selezionare LIBRERIA / STRUMENTI
  • Nel campo ricerca scrivete SteamVR
  • Click con il tasto destro del mouse su SteamVR e selezionate Proprietà
  • Selezionare SteamVR Beta Update
  • Chiudere la finestra proprietà, SteamVR si aggiornerà automaticamente

Se per qualche motivo voleste ritornare alla versione principale, basta ripetere le stesse operazioni e selezionare “NESSUNA” nella lista delle Beta

I pareri su questa versione VR di Doom sono abbastanza discostanti in questo momento, vanno dal molto positivo al molto negativo. il giudizio su Steam è anche influenzato da quelli negativi di chi non riusciva ad avviarlo su Oculus. Doom VFR richiede computer discretamente performanti e ha un sistema adattivo della grafica che la riduce in modo significativo qualora le prestazioni non fossero ottimali, per cui scegliete con estrema attenzione le vostre impostazioni grafiche e fate più prove in caso il risultato visivo non fosse soddisfacente.

Doom VFR è disponibile su Steam

In chiusura vi lasciamo con un puntuale e preciso gameplay di SweViver