The Wizards – la recensione della versione PSVR

0

Vi abbiamo parlato di The Wizards a fine 2017, anno in cui Carbon Studio lanciava in accesso anticipato la sua seconda release per realtà virtuale. Sui visori PC, The Wizards risultava un titolo molto piacevole, un’avventura basata su combattimento ed esplorazione in cui si impersonava un giovane mago intento a sconfiggere le forze del male. Attraverso un buon uso dell’hand tracking, The Wizards fu uno dei primi titoli a permettere l’utilizzo di magie ed incantesimi basati sul posizionamento delle mani, restituendo un feeling divertente e inedito nel panorama della VR. A un anno e mezzo dall’uscita PC il titolo raggiunge anche lo store Playstation, con un’edizione “Enhanced” che adatta la fruibilità e aggiunge contenuti.

Dopo i primi minuti in-game ritroviamo The Wizards esattamente come l’avevamo lasciato, o quasi. La prima cosa che ci viene chiesta in questa versione è di scegliere come preferiamo giocare: seduti o in piedi. Dopo diversi test su entrambe le impostazioni possiamo affermare che ambe due risultano ben adattate, nonostante la fruizione da in piedi stia inevitabilmente un passo avanti per quanto concerne gli scontri. La necessita di muovere le mani spostandosi in contemporanea rende la mobilità propria dell’impostazione PCVR molto più in linea con l’approccio frenetico del titolo, a patto di avere abbastanza spazio nella stanza. Il grosso problema è che, mancando i move di una levetta analogica, gli spostamenti in combattimento risulteranno sempre un po’ macchinosi, e nonostante gli evidenti sforzi di Carbon Studio il free movement non risulterà mai la soluzione ideale. Di contro, il teleport funziona piuttosto bene, così come la rotazione dello sguardo impostata su quadrato e cerchio nella mano dominante.

Riguardo al combattimento, Carbon Studio ha ben pensato di aggiungere un autolock ai nemici, riducendo così il rischio di sparare a vuoto a causa del tracking non propriamente eccelso dei move controllers. Basterà quindi bloccare il proprio sguardo sul nemico e, lanciando una magia più o meno in quella direzione, lo stesso verrà colpito inevitabilmente.

Un altro aspetto che risulta inevitabilmente diverso è quello tecnico. Su PC The Wizards peccava un po’ in dei modelli nemici poveri di poligoni ed inventiva, ma risultava estremamente piacevole nelle sue suggestive ambientazioni. Qui la situazione non si è invertita, ma il downgrade grafico è palese su entrambi gli aspetti. I nemici sono indubbiamente più scarni di quelli visti su PC, mentre gli ambienti risultano sì ancora suggestivi, ma anche un poco più piatti. Tuttavia la pulizia a schermo è sempre ragguardevole e il risultato, tenendo conto dell’hardware che muove PS4, può dirsi positivo.

Per quanto riguarda le aggiunte di questa Enhanced Edition, la versione PSVR di The Wizards presenta un nuovo livello, la possibilità di customizzare l’aspetto e alcune migliorie sul fronte del bilanciamento. Niente per cui mettersi le mani tra i capelli, ma sicuramente un buon modo per presentarsi sulla piattaforma ad un anno e mezzo di distanza dall’uscita originale.

The Wizards su PSVR risulta un titolo gradevole, così come lo era su PC. Il tempo trascorso tra la vecchia e la nuova release fa sentire un po’ il peso degli anni riguardo a meccaniche e veste grafiche, ma non essendo questo un periodo particolarmente fitto di uscite, il titolo di Carbon Studio risulta senza dubbio una delle più stuzzicanti della stagione; a maggior ragione per chi non ha mai avuto modo di provarlo su HTC Vive o Oculus Rift. Per le informazioni più generiche riguardo al titolo vi rimandiamo alla recensione di Raffaele Cadeddu della versione PC.

The Wizards è disponibile dal 12 Marzo 2019 sul Playstation Store al prezzo di 25,99€, compatibile con PSVR e Playstation Move. Il titolo è inoltre disponibile su Steam e Oculus Store dall’8 Marzo 2018.