No Man’s Sky, il Survival Open World a tema spaziale lanciato nel 2016 sta finalmente per arrivare, come da tempo promesso, in versione VR.

Con un tweet, il fondatore di Hello Games, Sean Murray, ha annunciato che la data di lancio sarà il 14 Agosto, fra meno di due settimane.

La VR sarà solo una delle novità dell’atteso prossimo grande aggiornamento, Beyond, che porterà anche il multiplayer, e sarà un upgrade gratuito per tutti i possessori del gioco. A differenza di prodotti come Fallout o SkyRim non ci saranno riedizioni separate, ma lo stesso gioco potrà essere giocato sul monitor del PC, sul televisore della PlayStation 4, su PC VR e PSVR.

Il mondo di gioco è generato proceduralmente, ciò significa che è virtualmente infinito, e sarà possibile esplorarlo insieme agli altri giocatori, costruendo avamposti, difendendosi dai pericoli, raccogliendo risorse.

No Man’s Sky andrà quindi ad aggiungersi ai pochi titoli VR che, proveniendo dal mondo flat, possono vantare, grazie all’investimento di tempo e denaro sopra agli standard, una profondità di gioco che raramente è possibile trovare in un titolo per realtà virtuale, anche tra i più blasonati. Altra perla rara in VR, il gioco vanta il supporto completo alla lingua Italiana, testi e doppiaggio.

Pur non essendo un gioco nato per la VR, Hello Games ha dichiarato di mettercela tutta per farla sembrare un’esperienza nativa.