L’ex CEO di HTC sfida Facebook con un nuovo visore 5G

0

Si chiama Mova il nuovo visore di XRSpace, società guidata da Peter Chou, ex capo di HTC, che punta a scombinare i piani di Facebook e del suo Oculus Quest. Questo nuovo visore sarà standalone, monterà uno Snapdragon 845 e supporterà ufficialmente il 5G. Non solo questo però: Mova uscirà con il pieno supporto per l’hand tracking (ora disponibile ufficialmente anche su Quest) ed insieme ad una social app chiamata Manova. Quest’app sembra in tutto e per tutto una piattaforma simile a Facebook Horizon, e comprenderà una serie di stanze e luoghi pubblici e privati nei quali incontrarsi e divertirsi con i propri amici virtuali.

Mova non supporterà solo l’hand tracking ma usciranno anche dei controller dedicati, oltre a sensori esterni per un migliore tracciamento, sulla falsariga dei tracker del Vive. Mova e Manova sembrano essere per ora un pacchetto chiuso, con poche aperture verso app di terze parti. Questo fattore, unito al prezzo non proprio popolare di 599$ potrebbe essere un ostacolo alla diffusione di questo visore. Sembra però che all’uscita prevista per il terzo trimestre 2020 non ci dovrebbero essere problemi di disponibilità come ci sono attualmente per i visori Oculus. XRSpace infatti afferma che la produzione di massa è iniziata e, dopo un lancio in esclusiva a Taiwan il visore sarà disponibile in Europa, Cina e USA.

Cosa ne pensate di questo visore? Riuscirà secondo voi ad anticipare le mosse di Facebook? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: The Verge