La nostra anteprima di BlockStar VR

0

Blockstar VR è il nuovo gioco di Immersive Division, in uscita per PCVR, PSVR e Quest 2 entro la fine dell’anno. 

Provato su PC con Quest 2 tramite Oculus Link

Nel distopico futuro Cyberpunk immaginato dai ragazzi di Immersive Division, interpreteremo un giovane minatore spaziale disposto a tutto pur di raggiungere la gloria. Per ottenerla, l’unico modo è iscriversi al torneo BlockStar che avrà luogo su di una base spaziale orbitante. Ovviamente non sarà un gioco da ragazzi e le probabilità di morire sono altissime, ma nessun costo è troppo elevato per poter tornare a una vita tranquilla sul proprio pianeta natale: la Terra.

BlockStar VR è uno sparatutto in prima persona molto frenetico, in grado di mettere alla prova i nostri riflessi. Lo scopo del gioco sarà quello di sparare, attraverso una formula che ricorda il Rhythm game, a dei blocchi in movimento, ma con la differenza che non saremo noi ad andare a ritmo, ma dovremo cercare semplicemente di ottenere il miglior punteggio possibile senza morire.

Per riuscire a superare i vari livelli, oltre alle armi, dovremo anche utilizzare i vari Power Up che ci appariranno davanti, come ad esempio munizioni speciali, detonatori in grado di distruggere alcuni blocchi vicini e vari potenziamenti alle armi.

Da un punto di vista tecnico, il gioco, per quanto ancora in una fase preliminare, riesce a risultare molto bello da vedere, grazie ad uno stile grafico piuttosto semplice, pulito e colorato al punto giusto. Ciò che ci ha stupito di più è stato che durante la nostra prova, nonostante fossimo in beta, non abbiamo mai riscontrato problemi invalidanti come cali di framerate o bug, anche durante le fasi di gioco più concitate e frenetiche del gioco.

Ovviamente questa prima prova non è esenti da difetti. La scarsa interattività degli oggetti all’interno dell’Hub centrale, ad esempio, e una intro realizzata con un video pre-renderizzato a 360 gradi, tendono a far perdere molta dell’immersività tipica di un gioco VR, soprattutto attraverso gli elementi di contorno.

In definitiva queste prime ore in compagnia di BlockStar VR sono riuscite ad intrattenerci il giusto, senza però averci catturato del tutto. Per quanto il gunplay sia effettivamente divertente, non possiamo sapere se il gioco riuscirà a portarci fino ai titoli di coda o farci appendere le armi al chiodo dopo poche ore, a causa di un design anonimo ed un gameplay che sa di già visto, soprattutto in VR. Gli amanti del genere sparatutto arcade troveranno sicuramente pane per i loro denti, grazie ad un buon grado di sfida, ma per la restante fetta di pubblico questo titolo potrebbe non presentare – almeno per il momento – un motivo valido di interesse. Ovviamente vi diamo appuntamento alla recensione completa per capire se effettivamente BlockStar VR riuscirà nell’impresa di emergere ed entrare di diritto tra i titoli da avere in realtà virtuale, oppure se sarà uno dei tanti giochi VR che finiranno immediatamente nel dimenticatoio.




Iscrivetevi al nostro canale Telegram per restare sempre aggiornati sulle ultime novità e stare in compagni di appassionati come voi!
Link: Gruppo VR-ITALIA

Supporta VR-Italia, visita il nostro store su Amazon, trovi tutti gli accessori necessari per godersi appieno la realtà virtuale e tante altre idee!
https://www.amazon.it/shop/vritalia

Acquista META QUEST 2 AL SEGUENTE LINK
Modello 128GB: https://amzn.to/3ukjkM3
Modello 256GB: https://amzn.to/3iE8paj

Acquista Reverb G2: https://amzn.to/38KW7JY