La magia del movimento libero arriva su The Wizards

0

Man mano che la tecnologia VR avanza e i problemi di ‘simulation sickness’ vengono risolti aumenta la domanda da parte degli utenti di sistemi di movimento più realistici del classico teletrasporto all’interno dei titoli VR. The Wizards, avventura fantasy in cui impersoniamo un potente mago, risponde a questa richiesta implementando un sistema di movimento completamente libero, a lungo richiesto dalla community.

Il mese scorso gli sviluppatori di Carbon Studio erano alla ricerca di volontari che li aiutassero a testare varie opzioni di movimento, così da trovare la migliore implementazione. Sembra che i test abbiano avuto successo, poiché l’aggiornamento di oggi introdurrà nel titolo sia il free locomotion che il free teleport, dal momento che fino ad oggi il teletrasporto era “node based“, ovvero ci si poteva teletrasportare solo in alcuni punti (nodi) prestabiliti. Ora anche chi preferisce spostarsi con il teletrasporto potrà farlo praticamente ovunque nella mappa di gioco.

Insieme alle nuove opzioni di movimento, sono state aggiunte alcune modifiche al design, correzioni di bug e alcuni contenuti aggiuntivi, con l’obiettivo di premiare i giocatori che utilizzano le nuove opzioni di movimento per esplorare il mondo, come percorsi nascosti, oggetti da raccogliere e nemici segreti.

“Abbiamo fortemente sottovalutato quanto sia comune la necessità del movimento libero tra le comunità VR. Si è scoperto che sempre più giocatori si abituano a percepire la presenza delle proprie gambe in VR, così da trovare più conveniente e coinvolgente un sistema di movimento senza limiti imposti. I nostri giocatori hanno richiesto a lungo la libertà di movimento e hanno avuto ragione – grazie a questa funzione The Wizards ora offre una sensazione di esplorazione molto più forte ed è più divertente da giocare”