Il visore VR stand alone di HTC, il Vive Focus, arriverà nei mercati occidentali entro la fine di quest’anno, come è stato annunciato oggi da HTC. L’azienda ha anche annunciato la possibilità da oggi per gli sviluppatori di registrarsi per ottenere il kit di sviluppo.

Con il mercato VR ancora in fase di sviluppo, le aziende che producono hardware per la Realtà Virtuale stanno sperimentando diversi generi di prodotti, con diversi fattori di forma e prezzo, nel tentativo di penetrare il mercato mainstream, afflitto dalla carenza di PC di fascia alta adatti a supportare i visori cablati tradizionali.

In quest’ottica HTC ha annunciato il Vive Focus, un visore alimentato dal chipset mobile 835 di Qualcomm e dotato di un sitema di tracking inside-out, in grado quindi di funzionare senza necessità di un computer o sensori di tracciamento esterni. Il visore è stato provato all’MWC 2018 mostrando ottime caratteristiche di tracciamento del visore, un po’ meno entusiasmante invece il controller di movimento semplificato incluso.

Il prodotto inizialmente verrà distribuito solo nel mercato cinese, riguardo ad un rilascio fuori dalla Cina, il presidente di HTC Vive China, Alvin Wang Graylin, ha dichiarato a Gennaio “è qualcosa che stiamo esaminando molto seriamente, e una volta che avremo dati di mercato più chiari in termini di come stanno andando le cose con la release cinese, non vedo alcun motivo per cui non dovremmo rilasciarlo nel resto del mondo […] se abbiamo un buon prodotto è sicuramente nelle nostre intenzioni renderlo disponibile al maggior numero possibile di utenti”

Ora HTC ha rivelato ufficialmente che l’HTC Vive Focus sarà lanciato a livello internazionale nel corso del 2018, con un comunicato stampa della società che si tiene aperta un’ampia finestra temporale, dicendo “entro la fine dell’anno”. HTC aprirà inoltre oggi un sito per i pre-ordini dei kit destinati agli sviluppatori, in modo che si possa iniziare a creare contenuti prima che il prodotto arrivi nelle mani dei consumatori.

Il prezzo di lancio internazionale previsto per HTC Vive Focus è al momento sconosciuto. Il prodotto attualmente in vendita in Cina viene offerto in due varianti, uno “Electric Blue” da 679 dollari e uno “Almond White” da 631 dollari (pare non ci siano altre differenze che non la colorazione). Considerato che in Cina vige un’imposta sui beni del 17% è lecito aspettarsi un prezzo di lancio tra i 600 e i 700 euro, non a buon mercato, ma neppure esorbitante considerando l’hardware a bordo. Oltre allo Snapdragon 835 VR di Qualcomm il Vive Focus monterà due display OLED da 1400 x 1600, uno per ciascun occhio, la stessa risoluzione del Vive Pro.