Come aggiungere il movimento libero in DOOM VFR per Vive e Oculus

0

DOOM VFR era un titolo molto atteso, sia per le aspettative qualitative, sia perché rappresenta l’interesse verso la VR da parte di un grande gruppo di produzione di videogiochi, Bethesda Softworks, capitanata a sua volta da ZeniMax Media, che con i suoi oltre 1000 dipendenti può essere definita un colosso del settore. L’accoglienza, tutto sommato positiva, ricevuta dal prodotto è stata macchiata da due singoli quando importanti fattori, un pessimo supporto ad Oculus Rift e la mancanza del supporto al movimento libero. Se per il primo dobbiamo solo sperare che la causa legale in corso tra Zenimax e Oculus non incida sui piani di sviluppo, per il secondo problema possiamo già contare su alcune soluzioni messe in campo dalla community

DOOM VFR in realtà il movimento libero lo implementa già, ma solo tramite periferiche classiche come il gamepad e la tastiera, con la classica sequenza WASD, non c’è invece un modo per utilizzarlo nativamente tramite i controller di movimento VR. Il supporto all’input via tastiera apre però la porta a diverse soluzioni esterne.

VIVE: OPENVR INPUT EMULATOR

Il primo a proporre pubblicamente una soluzione è stato lo youtube SweViver, che fa uso dell’utility OpenVR Input Emulator per rimappare i grip del controller Vive sui tasti W e S, questo consente di muoversi liberamente senza per altro eliminare la possibilità di utilizzare il teletrasporto e il movimento dash. Nel video qui sotto è mostrata in modo molto chiara la procedura da seguire.

VIVE: DOOM VFL VIRTUAL FU**ING LOCOMOTION

Una soluzione più avanzata è stata proposta poche ore dopo dall’utente Reddit omarehaly, ispirato dalla soluzione precedente. Questa utility, che sfrutta le API OpenVR, permette di implementare il movimento libero con il trackpad, il salto con lo swing delle braccia e il force feedback nelle armi, altra grave mancanza da parte di Bethesda. In questo caso è sufficiente scaricare ed eseguire DOOM VFL Virtual Fu**ing Locomotion, come mostrato anche nel video qui sotto

OCULUS RIFT: DOOM VFR SMOOTH LOCOMOTION

Il primo metodo proposto potrebbe funzionare anche su Oculus Rift, purtroppo OpenVR Input Emulator al momento va in crash se utilizzato con SteamVR Beta, e SteamVR Beta è indispensabile per far partire DOOM VFR su Oculus. Per fortuna c’è chi ha già approntato una soluzione anche per gli utenti Rift. La soluzione viene proposta in questo thread su Reddit e sostanzialmente utilizza una DLL che consente di rimappare i comandi di Oculus Touch con AutoHotKey, nota utility per la creazione di macro automatizzate, in grado anche di inviare i fatidici tasti W e S al nostro gioco.