Annunciato un nuovo Astro Bot al reveal PS5, ma non in VR

0

Al reveal di PS5 di ieri sera (chi vuole si può recuperare la live di VR Italia qui) ad un certo punto tutti abbiamo avuto un sussulto dato dalla visione del robottino protagonista di Astro Bot, uno dei migliori titoli VR disponibili ad oggi. Quando però col passare dei secondi ho capito che si sarebbe trattato di un titolo da monitor l’iniziale gioia si è trasformata in rabbia e frustrazione.

In effetti Astro’s Playroom sarà un titolo già pre-caricato nella nuova console Sony che avrà il compito di farci scoprire le nuove (e probabilmente un po’ inutili) funzioni del controller PS5. In questo titolo verrà mantenuto l’immaginario dell’originale Astro Bot, però ad ora non si vede niente che abbia a che fare con la realtà virtuale.

Astro’s Playroom è la classica goccia che fa traboccare il vaso della pazienza di chi ha guardato la conferenza Sony sperando in qualcosa che avesse a che fare con la VR. Perché Sony vuole proporre in flat un personaggio ormai iconico ma probabilmente sconosciuto a chi non ha mai considerato il Playstation VR? Perché durante la conferenza hanno trovato spazio alcuni giochi che sembrano già molto modesti, ma di qualche titolo in sviluppo per la VR neanche l’ombra? Tutte domande a cui speriamo che Sony dia presto una risposta.

A voi è piaciuto il reveal di PS5 nonostante l’assenza della VR? Cosa pensate delle strategie future di Sony in ottica realtà virtuale? Fatecelo sapere nei commenti!