HTC ha finalmente svelato il prezzo del nuovo visore Vive Pro. Senza controller e stazioni base sarà venduto a 800 dollari (879 Euro in Italia) e sarà disponibile dal 5 Aprile. Al momento è disponibile in pre-ordine. Nel frattempo il Vive originale scende di 100 dollari e il nuovo prezzo diventa 500 dollari (599 Euro)

Dopo aver annunciato il Vive Pro a Gennaio, HTC ha lasciato in sospeso ogni informazione sul prezzo e sul momento preciso del lancio. Gli ordini effettuati prima del 3 Giugno riceveranno una prova di sei mesi dell’abbonamento a Viveport, il servizio di contenuti in abbonamento di HTC che offre ai giocatori un accesso illimitato a cinque titoli VR (presi da una libreria di circa 400 titoli) ogni mese.

Si noti che l’offerta non include controller VR o stazioni base, questo significa che è intesa solo come aggiornamento per gli attuali proprietari di Vive, che possiedono il resto del kit. L’intero pacchetto Vive Pro, comprensivo dei nuovi controller e stazioni compatibili con il tracking SteamVR 2.0, non arriverà prima della fine di quest’anno.

Il Vive originale nel frattempo, passando a 500 dollari, si avvicina al prezzo del rivale Oculus Rift, che al momento è posizionato a 400 dollari. Il mese scorso il Rift ha superato il Vive per la prima volta nella quota di mercato su Steam, cosa che può aver contribuito alla rimodulazione del prezzo.

Con Vive Pro, HTC sembra orientarsi molto più ai clienti aziendali e commerciali che non al pubblico appassionato di videogiochi. Per i primi, meno sensibili al prezzo, l’offerta può essere ancora interessante, ma per i secondi rischia di essere improponibile, anche perché la differenza in termini di qualità visiva non è poi così elevata.

Visto il prezzo è probabile che alcuni utenti Vive prenderanno in considerazione il visore Samsung Odyssey, che monta lo stesso display di Vive Pro e può essere acquistato come pacchetto completo (compresi i controller) a 200 dollari in meno rispetto al solo visore Vive Pro.

HTC non ha fatto ancora sapere quanto costerà la versione completa di Vive Pro, ma se oggi si volessero aggiungere controller e stazioni base come accessori l’esborso totale sarebbe di ben 1.469 Euro. Oppure con 1.478 Euro si può comprare un Vive standard più l’upgrade al Vive Pro. Prezzi ben poco in linea con l’idea che il mercato ha di un visore VR