Abbiamo provato in anteprima THE 7TH GUEST VR!

0

Durante la prima metà degli anni Novanta usciva The 7Th Guest, un’avventura grafica che aprì il mercato PC – insieme a Myst e Star Wars: Rebel Assault – all’utilizzo del CD-Rom. Il titolo di Virgin Games necessitava del nuovo supporto ottico a causa della sua stessa natura: tutte le parti di racconto erano raccontate attraverso video reali, “incollati” agli scenari, come in una sorta di preistorico green screen. Vien da sé che il titolo divenne un vero e proprio cult, sia per i meriti propri dei suoi puzzle, sia per aver sperimentato con il mix tra più linguaggi. A distanza di trent’anni, un sequel rilasciato nel ‘95 e un seguito mai pubblicato, The 7Th Guest torna in una versione completamente riscritta per realtà virtuale durante questo 2023, che ho avuto la fortuna di provare in questi giorni in una sua versione ancora in sviluppo.

Sono i genietti di Vertigo a essersi occupati di questa riscrittura di un grande classico mai dimenticato, e – in quanto a pionieri della realtà virtuale – quello che ho visto fino a oggi fa davvero onore al loro brand. Al contrario della reinterpretazione di Myst, che andava a riproporre in modo pedissequo ciò che era stato trent’anni prima, risultando anacronistico e fuori tempo massimo, The 7Th Guest VR ha tutta l’aria di un puzzle game che sfrutta davvero le possibilità date dalla realtà virtuale.

Nei panni del settimo invitato in una lugubre magione che nasconde pericoli e segreti, dovremo risolvere sostanzialmente una lunga serie di enigmi per scoprire cosa sta succedendo, chi ha organizzato quell’incontro, e chi sono i comprimari della nostra avventura.

A tal proposito, l’elemento che aveva reso unico The 7Th Guest torna in questa riproposizione VR, perché i personaggi che ci faranno compagnia durante la nostra avventura sono sostanzialmente umani ripresi e digitalizzati su un modello 3D. Il risultato è sbalorditivo: sicuramente bizzarro e non perfetto, ma originale quanto basta per restituire un gusto e una sensibilità davvero mai vista in realtà virtuale.

Durante la demo che ho avuto il piacere di giocare mi sono scontrato con una piccola manciata di puzzle nell’atrio della villa, e in una delle sue stanze. Gli enigmi più interessanti consistevano nell’utilizzo di due cappelli da mago collegati tra loro: uno andava piazzato vicino a una chiave a cui non potevo accedere avvicinandomi col corpo, mentre l’altro – a debita distanza – mi ha fatto da ponte verso il mio obiettivo. Un’idea semplice ma perfettamente funzionale, che è riuscita a restituirmi grandi soddisfazioni attraverso ciò che soltanto il linguaggio che la esplicita può restituire. Grande curiosità, quindi, nel vedere cosa farà Vertigo Games con il gioco completo, e se il livello dei rompicapi proposti rimarrà di questa qualità, presentandosi al giocatore con lo stesso grado di sfida visto durante questi primi minuti: stimolante ma mai frustrante.

Molto buono, in generale e a prescindere dall’idea dei modelli in fotogrammetria, l’impatto tecnico, che su PCVR – giocato in air link su un Meta Quest 2 – riesce apparentemente a restituire le vibes proprie dell’opera originale, alla quale si ispira con grande rispetto, senza tentare in tutti i modi di riproporre ciò che abbiamo già visto trent’anni fa senza variazioni.

The 7Th Guest VR mi ha fatto davvero una bella impressione. L’unico problema che ho riscontrato è un lavoro ancora un po’ impreciso sulle interazioni, soprattutto sulle porte e sugli oggetti più grossi delle nostre mani. Un problema sicuramente dato dal fatto che quella che ho provato è a tutti gli effetti una build ancora lontana dal prodotto finito, che non dovrebbe tuttavia arrivare più tardi della fine del periodo estivo, nonostante non si sappia ancora la data di uscita precisa. Rimango comunque fiducioso per un puzzle game che rispolvera un grande classico, e che potrebbe finalmente rappresentare un degno competitor per quel The Room VR: A Dark Matter che rimane ormai, da troppi anni, all’apice del suo genere nel contesto della realtà virtuale.

The 7Th Guest è in arrivo durante il 2023 su Meta Quest 2, PSVR2 e PCVR.

 




Iscrivetevi al nostro canale Telegram per restare sempre aggiornati sulle ultime novità e stare in compagni di appassionati come voi!
Link: Gruppo VR-ITALIA

Acquista META QUEST 3 AL SEGUENTE LINK!
MODELLO 128:
https://amzn.to/48vN8co
MODELLO 512:
https://amzn.to/3EVynC4


Sconto del 25% per i migliori giochi META QUEST: https://bit.ly/3CJZBue

Acquista Reverb G2: https://amzn.to/38KW7JY

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here