Ubisoft Forward, a sorpresa ben tre annunci riguardanti la VR

0

Ieri si è svolta la conferenza online in streaming chiamata Ubisoft Forward di settembre, dove a sorpresa sono stati fatti ben tre annunci riguardanti la realtà virtuale. In seguito riassumiamo quanto abbiamo visto.

Far Cry VR: Dive Into Insanity

Prima che iniziate a correre nudi all’aperto per la gioia, ve lo dico subito: Far Cry VR non è un capitolo pensato appositamente per essere giocato con i nostri caschetti domestici. E non è nemmeno un adattamento in VR di un vecchio capitolo. E’ semplicemente un’esperienza creata per le sale arcade VR, in particolare quelle di Zero Latency, ambientata nell’immaginario del terzo capitolo della serie e giocabile per un massimo di 8 giocatori in cooperativa. Per ritrovarci a tu per tu con Vas quindi dovremo per forza recarci in una di queste location, che probabilmente non arriveranno mai in Italia: la più vicina si trova a Monaco, in Germania. Far Cry VR: Dive Into Insanity uscirà nel corso del 2021.

Notre-Dame de Paris: Journey To The Past in VR

Notre-Dame de Paris: Journey To The Past in VR ci permetterà di visitare ancora la cattedrale francese dopo il terribile incendio dell’anno scorso. Il monumento è stato adattato per la realtà virtuale partendo dalla ricostruzione effettuata per Assassin’s Creed Unity, che ha richiesto circa 5000 ore di lavoro. Per rendere ancora più realistica la sensazione di trovarci a Parigi nel 1800, sono stati aggiunti anche dei PNG ed è possibile ascoltare le musiche dell’organo originale. Anche l’esterno di Notre-Dame è esplorabile, e grazie ad una mongolfiera è possibile sorvolare la cattedrale dall’alto. Notre-Dame de Paris: Journey To The Past è già disponibile gratuitamente su Steam ed Oculus Store su PC.

AGOS: A Game of Space

Agos sembra un gioco unico nel suo genere in quanto incentrato principalmente sull’esplorazione dello spazio piuttosto che sul combattimento. Ubisoft ha rivelato che i giocatori impersoneranno l’intelligenza artificiale che gestisce l’ultima nave che lascia la Terra. Bisognerà quindi guidare un piccolo gruppo di sopravvissuti attraverso otto diversi sistemi stellari per raggiungere l’obiettivo. Nel trailer possiamo anche vedere alcune interazioni basate sulla fisica che serviranno per costruire e modificare la propria nave, attaccare nuove parti ed alterare sonde e strumenti vari. Lungo la strada, i giocatori dovranno raccogliere risorse, sbloccare nuove tecnologie ed affrontare i pericoli dello spazio per mantenere la vita a bordo della propria nave durante il viaggio per salvare l’umanità. Agos uscirà per tutti i principali visori VR per PC il 28 ottobre di quest’anno.