Significativo calo di prezzo per il corpetto aptico di Hardlight VR

0

Hardlight VR ha annunciato un importante calo di prezzo per il suo corpetto aptico, che ora parte da 299 dollari a cui si aggiungono 99 dollari per il modulo wireless, se richiesto. In precedenza il prezzo era di 630 dollari per gli utenti consumer e 1.100 dollari per le imprese commerciali. Ora sia i consumatori che le aziende (come le sale giochi VR) pagheranno lo stesso prezzo base, in più le aziende pagheranno un canone aggiuntivo di 10 dollari al mese, o 100 dollari all’anno.

Il nuovo prezzo è persino più basso dei 499 dollari richiesti ai backers del Kickstarter lanciato all’inizio di quest’anno, e rende questo accessorio molto più accessibile ai normali consumatori piuttosto che agli appassionati hardcore.

Il CEO Lucian Copeland dice che il minor prezzo è stato reso possibile dal fatto che l’azienda ha raggiunto il suo obbiettivo di produzione prima del previsto. Il team ha anche sentito l’esigenza di tenere il passo con i recenti tagli di prezzo dei visori HTC e Oculus.

L’azienda afferma di avere già iniziato a consegnare i corpetti ai sostenitori di Kickstarter e che i pre-ordini al nuovo prezzo ribassato verranno evasi tra Marzo e Aprile 2018

Hardlight ha lavorato con gli sviluppatori di Sairento e altri giochi VR per integrare il supporto nativo alle 16 unità tattili dell’imbragatura. Grazie agli strumenti di sviluppo forniti alcuni sviluppatori sono stati in grado di aggiungere il supporto dopo una sola giornata di lavoro.

Hardlight VR sostiene di avere attualmente 27 partners tra i produttori di software e che alcuni altri giochi di importante profilo si aggiungeranno a breve.

Tutte le parti elettroniche sono rimovibili, rendendo facile la pulizia senza il timore di danneggiare i componenti.

Oltre alle funzionalità tattili questo corpetto è anche dotato di sensori che consentono di tracciare la posizione e l’orientamento delle braccia e del busto del giocatore, cosa che notoriamente viene stimata in modo molto approssimativo quando si dispone solo dei dati provenienti dai controller e dal visore VR. Oltre alla possibilità di creare avatar più realistici il preciso tracciamento del corpo è molto importante negli FPS per il calcolo delle hitbox.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here