Samsung Odyssey, il visore Windows di fascia premium. Prezzo, specifiche e data di uscita

5

La settimana scorsa sono trapelate online delle immagini di un visore VR Mixed Reality di Samsung, ora un nuovo leak dal sito di Microsoft sembra confermare in modo definitivo il prodotto, aggiungendo nuovi dettagli tecnici.

Di norma i visori VR di Windows, che presto saranno rilasciati da Dell, Asus, Acer, HP e Lenovo, sono tutti essenzialmente lo stesso prodotto di cui cambia il look e pochi dettagli. Stesso display, stessa risoluzione, stesse lenti, stessi accessori.

Samsung invece sembra intenzionata ad andare oltre il design di riferimento di Microsoft, e il risultato è chiaramente un dispositivo di fascia premium nel gruppo dei visori Mixed Reality. Il visore Samsung Odyssey Windows VR identificato sul sito web di Microsoft ha un prezzo di 499 dollari, controller inclusi, e una data di rilascio prevista per il 6 Novembre, leggermente dopo quel 17 Ottobre in cui dovrebbero essere rilasciati tutti gli altri.

Cosa rende speciale questo visore rispetto agli altri Mixed Reality? Prima di tutto la risoluzione, 1.440 x 1.600 per occhio, superiore sia a quella degli altri visori Microsoft (1.440 x 1.440), sia soprattutto a quella di Oculus Rift e HTC Vive (1.080 x 1.200). Inoltre, mentre tutti gli altri visori Microsoft dovrebbero utilizzare dei display LCD, il visore di Samsung utilizza un display OLED, che dovrebbe fornire migliori prestazioni in termini di colore, luminosità e bassa persistenza.

Per quanto riguarda il campo visivo, anche qui vengono dichiarati valori superiori ai concorrenti, che dovrebbe essere di 95 gradi per i visori Microsoft. Il visore Samsung invece dichiara “fino a 110 gradi”, valore quindi paragonabile a Vive e Rift.

Dalle immagini trapelate si può anche vedere che il visore ha una regolazione hardware per la distanza interpupillare (IPD), assente negli altri visori Mixed Reality.

Altro particolare degno di nota sono le cuffie audio integrate, ormai considerate un “must” per un visore VR, ma ancora una volta assenti negli altri visori Microsoft, che fanno dell’economia un punto di forza. Dalle immagini pare anche che queste cuffie audio abbiano la regolazione del volume integrata. Le cuffie dovrebbero essere prodotte da AKG, stando alle foto.

Particolarmente interessante è il prezzo, 500 dollari, che è lo stesso di Oculus Rift, con il quale quindi si mette in concorrenza diretta. Il dato diventa ancora più rilevante se pensiamo che Samsung e Oculus hanno strettamente collaborato per realizzare il Samsung Gear VR, che attinge allo store Oculus anche per i contenuti.