Reboant Rise of the Nuhort

5

Di Reboant: Rise of the Nuhort, che appare ora rinominato nel solo Reboant, si è molto parlato questa estate. Da alcuni descritto come la risposta di Vive Studios a Robo Recall, di fatto si è visto ben poco se non alcuni trailer cinematici (dal dettaglio elevatissimo) diffusi con la nota di essere stati realizzati con l’engine del gioco.

Sono state rilasciate oggi nuove informazioni ed immagini inedite, anche se il gameplay vero e proprio rimane ancora coperto da mistero. Reboant sarà uno sparatutto fantascientifico che vedrà fazioni in lotta tra loro, in un lontano futuro in cui la colonizzazione coprirà svariati sistemi e scaturiscono frizioni su quale sia stata la stirpe terrestre originaria tra una moltitudine di razze. Noi impersoneremo un soldato di nome Wu facente parte di una task force del pianeta Nuhort, il quale oltre a destreggiarsi nelle fasi d’azione dovrà scoprire di più sul suo passato e sulla reale storia dei colonizzatori.

Reboant dovrebbe unire elementi open world, con un mondo esplorabile (non si sa quanto vasto) che si amplierà man mano che si avanza nell’avventura a delle sezioni cinematiche. Non combatteremo da soli, ma ci saranno interazioni con NpG alleati facenti parte del nostro esercito i quali lotteranno assieme a noi. I paesaggi decadenti mostrati nelle immagini sono riferite alle rovine delle civiltà colonizzatrici, teatro degli scontri ed oggetto del contendere. Mancano informazioni anche sul sistema di locomozione, che tuttavia potrebbe avere un dash teleport con rampino stando al trailer. Nuove informazioni non appena disponibili.