PSVR2 non sarà compatibile con il PC, secondo uno sviluppatore

0

Secondo lo sviluppatore dietro il software che permette di collegare il PSVR1 al PC, il nuovo visore Sony non riuscirà mai a collegarsi ad un Computer per giocare ai titoli PCVR.

Quando si collega un PSVR1 ad un computer, quest’ultimo pensa che sia un monitor aggiuntivo. Questo è stato il punto di partenza alla fine del 2016 per iniziare a mettere insieme il supporto non ufficiale per i giochi PCVR.

Uno dei software più famosi per utilizzare PSVR con il PC è  iVRy Driver per SteamVR , un progetto ancora in sviluppo, creato dallo studio indipendente Mediator Software.

Ma per quanto riguarda PSVR 2? In un thread di Reddit dove si discute l’argomento, Mediator Software afferma che gli utenti dovrebbero risparmiare i soldi se desiderano acquistare un visore PSVR2 specificatamente per i giochi PCVR:

“Sprecheresti i tuoi soldi, poiché non vi è alcuna garanzia che tu possa mai usarlo su un PC, e ci sono buone probabilità che tu non sia in grado di farlo. Il PSVR originale è (elettronicamente) equivalente a un monitor e quindi è relativamente semplice ottenere un segnale video su di esso. La lettura dei sensori ecc. ha richiesto un sacco di ingegneria inversa e almeno un anno dal rilascio prima che qualcuno lo capisse. Ci sono voluti poi un altro paio di anni prima che fosse utilizzabile come visore VR per PC. Il tracciamento e i controller (utilizzando l’hardware originale) sono ancora un lavoro in corso, a oltre 5 anni dal rilascio. Questo senza che Sony faccia alcuno sforzo per impedire agli utenti non PS4 di utilizzarlo.”

Il creatore di iVRy Driver ipotizza che Sony abbia probabilmente crittografato i segnali per impedirne l’uso su qualsiasi dispositivo non PlayStation. Tuttavia, anche se alla fine riuscissero a violarlo, o il segnale video che passa attraverso USB-C non sia crittografato, competere con il tracciamento inside-out con 6DOF sarà un’impresa:

“Anche se non hanno [dati crittografati sul visore], ci vorrebbero diversi anni solo per ottenere un’immagine sul PSVR2. Poi c’è il tracciamento, che dovrebbe essere sviluppato, in quanto non è disponibile un tracker SLAM già pronto per Windows (supponendo ovviamente che il protocollo della fotocamera sia stato decodificato). Poi i controllori ecc. ecc.”

Mediator Software definisce “improbabile” che PSVR2 sia utilizzabile su PCVRentro 5 anni dalla sua uscita“. Inoltre lo sviluppatore dice a chiunque cerchi su Google “PSVR2 funzionerà su Windows?” è meglio rispondere con “No, non nel prossimo futuro, e probabilmente non mai“.

Ovviamente tutto questo potrebbe essere vero nel caso in cui Sony decidesse di non rendere compatibile nativamente PSVR2 con il PC. Secondo un Rumor, infatti la casa di Tokyo starebbe pensando di ampliare il proprio bacino di utenza, rendendo compatibile il nuovo visore con i giochi PCVR.

Potete prenotare psvr2 al seguente link solo visore e versione un bundle con Horizon:CoTM

Fonte: Road to VR