In una diretta su youtube della durata di circa un’ora e mezza, Kevin Henderson (Pimax COO) e Martin “SweViver” Lammi (Pimax European Marketing Director) hanno presentato ieri le ultime novità del produttore Cinese di visori VR famosi per il loro FOV (campo visivo) molto superiore alla media. Ecco un riassunto dei punti salienti:

Il Pimax 8KX inizia le spedizioni

Sono già state spedite le prime unità dell’8KX, con priorità ai finanziatori Kickstarter, che riceveranno le loro unità a luglio. I preacquisti saranno inviati dopo i finanziatori, che saranno completati a settembre.

Edizione limitata di Pimax Artisan

È stata presentata un’edizione limitata di Pimax Artisan con materiali di qualità superiore, compreso il case rinforzato degli altri modelli. Il prezzo, fino ad esautimento, rimane quello della precedente edizione (449 dollari per il solo visore)

Il tracking oculare inizia la spedizione a luglio

La prime 200 unità dell’Eye Tracking saranno spedite nel mese di luglio, offrendo la possibilità agli utenti di sperimentare il foveating rendering fin dal primo giorno, in quanto il software PiTool integrerà la tecnologia VRS di nVidia, presente sulle schede RTX (che diventano un requisito per sfruttare questa caratteristica)

L’accessorio può essere facilmente fissato e collegato ad una delle porte USB (quella inferiore nel caso dell’8KX, in quanto ne ha una sola) del display. I cavi che vanno a ciascuna delle lenti permetteranno il movimento della lente per la regolazione dell’IPD.

L’immagine precedente mostra un esempio dei frame al secondo (FPS) che avremo in diverse applicazioni con o senza foveated rendering, ottenendo aumenti che possono arrivare anche al 50% a seconda del gioco.

L’hand tracking sarà inviato a luglio

L’accessorio progettato da Ultrahaptics per il tracciamento delle mani sarà disponibile il mese prossimo.

Nuovi stretch goal per i backer

 

Come possiamo vedere nell’immagine qui sopra, gli stretch goal per i sostenitori Kickstarter sono stati migliorati con l’aggiunta della Deluxe Audio Strap (KDMAS) e il Vision Comfort Kit. È stato rimosso l’adattatore per le lenti da vista (sono disponibili i file per la stampa in 3D) e si aggiunge l’opzione per acquistare l’Eye Tracking a 99 dollari.

Tutti gli stretch goal saranno ricevuti in un unico pacchetto, e una pagina sarà disponibile per controllare lo stato della spedizione. Pimax si impegna a dare ai backer 150 dollari se non riceveranno il numero di tracking entro il 31 ottobre.

I sostenitori avranno anche la possibilità di optare per l’eye tracking o anche rinunciare a questi benefit in cambio di un 8KX scontato a 949 dollari.

Tre tipi di supporti (SMAS, DMAS, KDMAS)

Oltre alla compatibilità con diversi visori (vedi foto sopra), i supporti si differenziano solo per la qualità del suono che offrono, La produzione e la spedizione dei supporti SMAS e DMAS avverrà nel mese di agosto.

Sword Controller previsti per la fine dell’anno

Fino ad oggi gli ingegneri di Pimax sono stati soprattutto concentrati a completare 8KX e gli altri accessori degli stretch goal, da qui in poi ci sarà più tempo per dedicarsi agli attesi controller Sword, previsti per la fine dell’anno. Chi li avesse ordinati da tempo e fosse stanco dell’attesa può chiederne il rimborso o aggiungere la differenza per ottenere un paio di Index Controller.

Cavo ottico per 8KX

È in fase di test un nuovo cavo per 8KX che utilizza una fibra ottica al suo interno. Al momento è in test il cavo da 6 metri, ma gli ingegneri sono convinti che con questa tecnologia sarà possibile offrire anche un cavo da 10 metri. Verrà offerto anche un cavo con mini-DisplayPort per i portatili, in modo da non dover utilizzare adattatori che possono portare a perdita di segnale.

VR Experience – L’interfaccia nativa di Pimax

Fino ad oggi Pimax si appoggiava solamente a SteamVR per la gestione del software in VR, mentre per i settaggi del visore si doveva ricorrere ad un tool esterno, Pitool. Da Luglio sarà distribuita la beta di VR Experience, un’interfaccia nativa scritta in Unity con il Pimax SDK, non dipendente da SteamVR.

VR Experience avrà il supporto dell’hand tracking, facilitando l’interazione con l’interfaccia attraverso l’uso delle nostre mani, come possiamo vedere nell’immagine qui sopra. La community potrà contribuire alla creazione dei profili per i vari giochi ed è previsto che questo software venga rilasciato Open Source.