Luna: anteprima

0

Luna è una produzione di alto valore artistico, attesa per sistemi flat e per tutte le principali piattaforme VR (PSVR e varie PC) entro Natale. E’ il primo lavoro del prezioso team Funomena, alla base di giochi che nella loro nicchia hanno rappresentato dei piccoli capolavori di originalità e stile come Flower e flOw. I due fondatori Robin Hunicke e Martin Middleton, hanno peraltro partecipato alla realizzazione di Journey, altro titolo indimenticabile.

Le informazioni su Luna sono poche ed astratte. Il gioco dovrebbe rappresentare una sorta di fiaba da riordinare all’interno di un libro di racconti, con un uccellino quale protagonista alla ricerca del nido natio. Luna non sarà una cosiddetta esperienza, termine diplomatico per indicare l’assenza di reale giocabilità, ma avrà anzi una dinamica basata su enigmi che mischieranno logica e musica. Ogni pianta o abitante della foresta produrrà suoni e melodie tutte sue, con cui potremo interagire.

La realtà virtuale in questo progetto non è una caratteristica aggiunta in corso d’opera ma un elemento fondante. Luna nasce quale esperimento tattile per testare le potenzialità del sistema RealSense (un sistema di input gestuale creato da Intel). L’avvento della realtà virtuale e del tracciamento delle mani ha portato l’interazione con il mondo di Luna ad un inedito livello di complessità, risultando il perfetto sbocco dell’idea originaria.