Kayak VR: Mirage | la recensione | PCVR

0

Giocato con Pico Neo 2 Link su PC

Vi avevo già fatto vedere Kayak VR: Mirage in un video di gameplay qualche settimana fa, durante l’ultima beta apparsa su Steam. Per chi non l’avesse visto, parliamo di un gioco di kayak iper-realistico, in cui affrontare una manciata di gare in ambienti mozzafiato, attraverso un multiplayer asincrono, e cercando di scalare la classifica generale. Ebbene, finalmente il titolo di Better Than Life è uscito, e si conferma essere il prodotto solido che tutti ci aspettavamo, ma con qualche riserva.

Di giochi che ripropongono in realtà virtuale sport già esistenti ce ne sono un po’, ma in pochi riescono a replicare millimetricamente le sensazioni della loro controparte reale. Nel calcio manca il tracking dei piedi, nel basket la dimensione della stanza, nel tiro al piattello il rinculo dell’arma. I giochi di corse, in questo senso, sono quelli che funzionano meglio, poiché si giocano da seduti, con un volante sotto alle mani e un caschetto sopra la testa. Kayak VR: Mirage fa fondamentalmente parte di quest’ultima categoria, e riesce a replicare molto bene la sensazione di guidare un kayak, dandovi anche la possibilità di attaccare i motion controller a un bastone, allineando alla perfezione il movimento tra reale e virtuale.

La sensazione è splendida, così come lo sono le quattro meravigliose ambientazioni presenti nel gioco. Costarica, Antartide, Norvegia e Australia, sono – per ora – gli ambienti che potremo vivere sia attraverso le gare, che attraverso una modalità esplorazione libera, che ci restituisce tutta la bellezza delle location. Se infatti la guidabilità del kayak risulta uno degli elementi migliori della produzione, nonostante una certa difficoltà nel comprenderne a fondo le meccaniche, l’elemento che spicca senza dubbio di più di tutto il pacchetto è il suo straordinario impatto visivo. Gli ambienti di Kayak VR: Mirage sono dettagliati, ricchissimi, quasi indistinguibili dalla realtà. Capita raramente di trovarsi di fronte a un prodotto VR che riesce a restituire un impatto realistico e convincente, ma in Better Than life ci sono riusciti decisamente come forse nessun altro fino ad ora.

D’altro canto, per godere di kayak VR: Mirage al massimo delle sue potenzialità, vi servirà una macchina da gioco discretamente importante. Con un I9 di ultima generazione, una 1080TI e 64GB di ram, ho dovuto abbassare la risoluzione all’80% del render target di Pico Neo 3 Link per riuscire a giocare fluidamente, arrivando alla conclusione che, per poter giocare come si deve al prodotto di Better Than Life, vi dobbiate munire di qualcosa che sta dalle parti di una 3070TI. Niente di drammatico, e il gioco rende più che bene anche con qualche compromesso grafico, ma se siete tra quelli che giocano in VR attraverso un computer portatile, forse è meglio che iniziate a pensare di cambiare il vostro hardware da qui a qualche mese.

Bella, comunque, la possibilità di acquistare kayak di diverse colorazioni, così come le pagaie e i gonfiabili presenti nel vostro hub principale, che spingono un po’ in là una longevità che non ha poi troppo da offrire. Better Than life ha già pubblicato una grossa roadmap che include nuove mappe, modalità, e feature nei prossimi mesi, ma ad oggi Kayak VR: Mirage non propone molti contenuti, soprattutto rispetto al prezzo di oltre venti euro a cui viene venduto. Abbiamo quattro mappe, alcune con condizioni metereologiche alternative, ma che presentano tutte le sole modalità gara ed esplorazione. Se volessimo dare semplicemente un occhio a tutti i contenuti, Kayak VR si esaurirebbe serenamente in una mezz’ora scarsa, forse anche meno. È ovvio che l’obiettivo di un gioco del genere è quello di migliorarsi man mano, e di ripetere allo sfinimento sempre gli stessi percorsi per scalare in classifica, ma permettetemi di dire che un prodotto di questo tipo si sarebbe dovuto posizionare nell’ordine dei dieci, quindici euro, e non in una fascia che – a livello di longevità – ha molto di più da offrire.

Kayak VR: Mirage è un gioco splendido da vedere e soddisfacente da giocare, che pecca però in una quantità di contenuti ancora troppo risicata per risultare un vero must have della realtà virtuale. Se confrontato a The Climb, che gli assomiglia sia per spirito che per livello tecnico, il titolo di Better Than Life ha decisamente meno contenuti da offrire ai suoi utenti, e nonostante una roadmap che potrebbe portare a grandi cose in futuro, ad oggi Kayak VR: Mirage è un prodotto dalle ottime basi, che deve ancora dimostrarci davvero di che pasta è fatto.

Kayak VR: Mirage è disponibile dal 12 luglio 2022 al prezzo di 22,99€ su Steam.




Iscrivetevi al nostro canale Telegram per restare sempre aggiornati sulle ultime novità e stare in compagni di appassionati come voi!
Link: Gruppo VR-ITALIA

Supporta VR-Italia, visita il nostro store su Amazon, trovi tutti gli accessori necessari per godersi appieno la realtà virtuale e tante altre idee!
https://www.amazon.it/shop/vritalia

Acquista META QUEST 2 AL SEGUENTE LINK
Modello 128GB: https://amzn.to/3ukjkM3
Modello 256GB: https://amzn.to/3iE8paj

Acquista Reverb G2: https://amzn.to/38KW7JY