Google ‘Tilt Brush’ ora permette di importare oggetti da Google ‘Blocks’

0

Google ha aggiornato il suo programma di paint VR Tilt Brush, così che possa finalmente permette di inserire in modo intuitivo le creazioni 3D da Blocks, applicazione di modellazione 3D per VR sempre prodotta da Google.

Prima dell’aggiornamento l’importazione di un modello da Blocks richiedeva di spostare manualmente il file da una cartella all’altra e in seguito di selezionare l’elemento come oggetto multimediale in modo da poter aggiungere gli effetti di luci e colori per cui Tilt Brush è noto.

Ora, con l’ultimo aggiornamento di Google, è sufficiente selezionare qualsiasi oggetto creato su Blocks direttamente dal menu mobile di Tilt Brush. Se avete già usato Blocks le creazioni pubblicate vr.google.com/objects appariranno automaticamente accanto all’elenco dei modelli memorizzati in locale.

L’aggiornamento semplifica inoltre l’importazione dei modelli di Blocks prodotti da altri utenti e pubblicati su vr.google.com/objects, che ospita già una vasta selezione di modelli creati dalla community. Per importare l’ oggetto di qualcun altro, è sufficiente sfogliare il sito e cliccare su “mi piace”.

Seppure composti da un ridotto numero di poligoni esistono oggetti straordinari creati con Blocks, e ora possono essere maneggiati, ruotati, ridimensionati e piazzati ovunque si voglia nello spazio di Tilt Brush. Date un’occhiata a come l’artista Andreas Grontved ha costruito una nave pirata utilizzando entrambi i programmi.

Blocks è possibile scaricarlo gratuitamente sia per Vive che per Oculus Rift, Tilt Brush non viene più fornito gratuitamente con l’acquisto di un HTC Vive, per cui chi non ne fosse già in possesso dovrà acquistarlo su Steam o su Oculus Store.