Floor Plan 2: la recensione (Quest)

0

Giocato su Oculus Quest 2

Era dai tempi di Trover Saves the Universe che non trovato un titolo in grado di farmi ridere di gusto con in testa il mio HMD per realtà virtuale. Fortunatamente Turbo Button è venuta in mio soccorso regalandomi grasse risate con un prodotto esclusivo per Oculus Quest, seguito di quella pietra miliare della realtà virtuale che porta il nome di Floor Plan. Scopriamo insieme come se la cava questo pazzo titolo ad enigmi sui nostri fiammanti Oculus Quest 2!

Floor Plan 2 si apre durante il primo giorno di lavoro del nostro alter ego, che viene assunto in un’azienda il cui compito è semplicemente quello di risolvere i più variegati problemi della gente. Dopo una giornata passata ad aiutare una clientela sempre più insistente, alla quale dovremo spiegare anche la più sciocca delle mansioni, veniamo però incaricati di un compito molto più complesso ed importante. L’azienda deve assolutamente trovare un artefatto nascosto all’interno della struttura; l’unico oggetto in grado di salvare – per qualche motivo – l’intera società, facendo sì che il futuro della compagnia si riversi completamente nelle nostre mani. Da qui partirà la nostra missione attraverso una manciata di scenari meravigliosamente ricostruiti; ricchi di humor e meccaniche di gioco uniche, che non potranno che far la gioia di chi ama il puzzle game di stampo più spiccatamente comedy.

Come ben sappiamo, le avventure ad enigmi riescono spesso a regalare gigantesche soddisfazioni in realtà virtuale, ma Turbo Button a questo giro riesce addirittura a superarsi, proponendoci un’idea di gameplay dietro l’altra, ed abbracciando in toto le possibilità offerte dalla realtà virtuale. Non starò qui a svelarvi nessuno dei puzzle presenti del gioco, anche perché un ottimo bilanciamento della difficoltà permette pressoché a chiunque di capire come proseguire, ma vi assicuro che alcune trovate sono così eccezionali da affiancare serenamente la produzione a quel The Room VR: A Dark Matter, che è rimasto per fin troppo tempo il culmine raggiunto dal genere.

Se sul fronte delle pure meccaniche di gioco Floor Plan 2 si comporta a meraviglia, lo stesso si può dire del suo brillante comparto tecnico ed artistico. Oltre a proporre un’identità visiva letteralmente squisita, l’opera di Turbo Button riesce anche a spingere in modo sorprendente l’hardware del Quest 2, attraverso un utilizzo intelligente degli spazi di gioco e dei corpi che lo popolano; restituendoci modelli poligonali morbidi, conditi da un ottimo lavoro su riflessi ed animazioni dei comprimari. Davvero, non fatevi ingannare dall’aspetto fumettistico del prodotto, perché Floor Plan 2 ha tanto da insegnare a molti suoi colleghi sia sul fronte della messa in scena, sia sul fronte meramente grafico. È vero che, come sempre, il sistema di movimento a nodi aiuta a non sporcare un elemento visivo che regala sempre grandi gioie se affiancato al genere di riferimento; ma ad oggi è davvero difficile chiedere di meglio dallo standalone.

L’unico neo della produzione, se proprio vogliamo, è quello di un prezzo che non si allinea perfettamente con la mole di contenuti che il prodotto ha da offrire. Floor Plan 2 si finisce in poco più di due ore o giù di lì, a seconda della predisposizione al genere di riferimento. Vien da sé che il prezzo di venticinque euro richiesto per portarsi a casa il prodotto potrebbe sembrare, per alcuni, esagerato. Ora, ricordiamoci sempre che la qualità viene prima della quantità, e preferisco di gran lunga prodotti da due ore di questo livello a questo prezzo, piuttosto che titoli che costano qualche euro in meno ma che risultano fondamentalmente amatoriali; ma è anche vero che la price tag che si allinea a questa specifica durata si è oramai stabilita sui cinque, dieci euro in meno.

In ogni caso Floor Plan 2 presenta anche una manciata di collezionabili che vi faranno sbloccare qualche manina aggiuntiva, che sostituisce i vostri arti con effetti speciali inutili ma estremamente divertenti, e che potrebbe spingervi a giocare ancora un po’ al prodotto una volta conclusa l’avventura principale.

Il prodotto di Turbo Button è un concentrato di idee di design e messa in scena, e riesce a far divertire tanto quanto era riuscito a fare Justin Roiland con le sue piccole perle per realtà virtuale. Se siete cresciuti con i prodotti Lucas Arts e cercate un prodotto VR che assomigli ai grandi classici del passato, Floor Plan 2 saprà divertirvi per il paio d’ore abbondante che dura, accompagnandovi per mano in un mondo pazzo ma irresistibile che non dimenticherete per molto tempo. Da comprare ad occhi chiusi.

 

Floor Plan 2 è disponibile su Oculus Quest ed Oculus Quest 2 dal 1 Aprile 2021, al prezzo di 24,99€.




Supporta VR-Italia, visita il nostro store su Amazon, trovi tutti gli accessori necessari per godersi appieno la realtà virtuale e tante altre idee!
https://www.amazon.it/shop/vritalia

Iscriviti al nostro canale telegram OFFERTE VR e tecnologia!
Link: Offerte VR-ITALIA

Acquista OCULUS QUEST 2 già disponibile
Modello 128GB: https://amzn.to/3ukjkM3
Modello 256GB: https://amzn.to/3iE8paj

Acquista Reverb G2: https://amzn.to/38KW7JY