HTC ha la sua piattaforma di vendita del software, al secolo Viveport. Questo negozio gode di un certo successo in oriente, ma ha una reputazione modesta altrove con un basso livello di utilizzo.

Le iniziative di HTC per rilanciare il suo servizio di vendita non sono mancate, inclusa l’interessante funzione della sottoscrizione mensile. E’ stavolta il turno degli sviluppatori: i quali da oggi fino al 31 dicembre incasseranno su ogni vendita il 100% del prezzo, anzi del consueto 70% con il restante quale commissione del negozio. Questo renderà assai più profittevoli le vendite su Viveport rispetto a quelle su Steam e quindi, almeno così spera HTC, spingerà gli sviluppatori a prediligere il suo negozio per rilasciare le proprie applicazioni.

E’ da sottolineare come questo non dia alcun vantaggio all’utente finale, che pagherebbe lo stesso importo.