Re: Zero Starting Life in Another World in arrivo su PSVR e SteamVR

0

Altra stranezza in arrivo dal Sol Levante: dopo il debutto per Android e iOS con relativi visori, è in arrivo anche su PSVR e SteamVR il titolo “Re: Zero -Starting Life in Another World-“. Mi scuso per le virgolette ma tutti i simboli che ho incluso fanno davvero parte del nome originale, visibile presso la pagina ufficiale del prodotto sebbene ci siano traduzioni dal giapponese di articoli precedenti che lo citavano come “Life in a Different World”.

Molta fatica per definirne il nome, ma le informazioni che son riuscito a raccogliere sono assai limitate. Innanzitutto esiste una serie omonima arrivata in Italia questo luglio e con ambientazione fantasy. Il prodotto VR, che non sembra essere un videogioco, dovrebbe porvi nel ruolo protagonista il quale per motivi suppongo legati alla trama (a voler cercare un pretesto lo si trova sempre) si trova a letto con uno dei due personaggi femminili Emilia e Rem. Re: Zero VR non ha finalità erotiche, voi dovreste essere gravemente feriti e bisognosi di assistenza, quindi verrete coccolati e assistiti dalla vostra waifu.

Nella versione mobile, il gioco è diviso in quattro applicazioni separate, due con Emilia e due con Rem. Nella versione computer e PSVR le applicazioni saranno due soltanto – una per personaggio – ma il costo dovrebbe essere doppio, si stima attorno alla ventina di euro. La qualità della manifattura sembra ottima, come da tradizione giapponese, ma ho qualche perplessità sulle finalità sebbene non manchino manifestazioni d’entusiasmo altrove. Non ho trovato conferme riguardo la sua distribuzione mondiale, speriamo non faccia la fine di Kai-Ri-Sei Million Arthur di Square Enix disponibile da mesi su Steam con supporto VR ma solo in oriente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here