Secondo i dati pubblicati nello scorso Dicembre nella “Hardware & Software Survey” di Steam, Oculus Rift per la prima volta ha rivendicato la denominazione “Most Popular” tra i visori VR utilizzati sulla piattaforma di Valve. Nel frattempo la soluzione VR di Microsoft sta iniziando a farsi vedere nella competizione.

Steam è la piattaforma de facto per HTC Vive, ma tecnicamente supporta tutti i maggiori visori VR del mercato. Moltissimi utenti Oculus utilizzano sia la piattaforma ufficiale Oculus Home che Steam, soprattutto quando determinati contenuti non sono disponibili nella piattaforma avversaria.

Ogni mese Valve esegue un sondaggio tra gli utenti Steam per determinare alcune basilari statistiche sul tipo di hardware e di software utilizzato dai suoi utenti, tra questi dati vi è il visore VR collegato al computer nel momento della rilevazione. La partecipazione al sondaggio è facoltativa.

Gli ultimi dati cumulativi (cioè da Luglio 2016 a Dicembre 2017) mostrano che il Vive ha perso il 2,2% di share, portando la sua quota al 47,3%. Nel frattempo il Rift ha registrato un piccolo incremento dello 0,1%, portandosi a quota 46,1%, proseguendo il testa a testa con il Vive iniziato da tempo.

Malgrado globalmente il Vive mantenga ancora la prima posizione, l’ultimo sondaggio elenca Oculus Rift come il visore VR più popolare nel mese di Dicembre, utilizzato dallo 0,17% degli utenti Steam totali, rispetto allo 0,16% del Vive. La differenza è così sottile che potrebbe anche cadere all’interno del margine di errore, tuttavia questa è la prima volta che vediamo il Rift con questa designazione da quando il visore è stato lanciato nel 2016.

Anche se ancora molto indietro rispetto agli operatori storici, i visori Windows VR stanno cominciando a lasciare il segno. Secondo il sondaggio i visori Mixed Reality in uso su Steam sono più che raddoppiati, passando dal 2% di Novembre al 4,4% di Dicembre.

Il Rift DK2 perde questo mese lo 0,25% di quota, offrendo così spazio agli altri visori. Lanciato nel 2014, il DK2 detiene ancora il 2,3% di quota totale tra i visori VR in uso su Steam. Se combiniamo il DK2 al più recente Rift, Oculus detiene il 48,4% di quota totale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here