La nuova interfaccia Pimax VR Experience entra in Beta pubblica.

0

La prima versione di Pimax VR Experience è ora disponibile per tutti gli utenti come beta pubblica. Si tratta di un’applicazione che funge da gestore di libreria e configuratore di giochi per gli utenti Pimax, progettata per l’uso in realtà virtuale, a differenza di PiTool che è un’applicazione Desktop. Questo software è disponibile sul forum ufficiale della comunità Pimax OpenMR ed è integrato con l’ultima versione di PiTool. La versione attuale supporta i controller VR, il mouse e il tracciamento delle mani se è disponibile uno dei dispositivi compatibili con Ultraleap.

Una volta installato PiTool versione 1.0.2.084, quando accenderemo il nostro visore Pimax, VR Experience si avvierà automaticamente e tutti i giochi VR che abbiamo nelle cartelle SteamVR, Oculus, Viveport o Revive saranno importati. In seguito, potremo personalizzare la libreria aggiungendo o togliendo i titoli individualmente, impostarne alcuni come preferiti o eseguirli per iniziare a giocare.

Un’altra caratteristica di questa console è che ci permette di modificare le impostazioni del nostro visore Pimax in VR, dalle più elementari alle più avanzate. Possiamo anche creare diversi profili di ottimizzazione per giochi o applicazioni specifiche e personalizzare l’aspetto dell’interfaccia, cambiare le modalità di interazione, passare a SteamVR o spegnere il computer.

Pimax VR Experience è stata scritta in Unity dallo youtuber SweViver, ora Direttore del Marketing Europeo per Pimax, in collaborazione con il programmatore Armin Norooz, creatore del gioco Board Games VR.

Una volta stabile l’applicazione sarà rilasciata come Open Source, così da poter essere studiata e ampliata con i contributi della community