HTC ha annunciato oggi la disponibilità al pubblico consumer dei Vive Tracker, i moduli di tracciamento compatibili con il sistema Lighthouse di Valve. L’azienda ha inoltre annunciato la disponibilità di una serie di pacchetti accessori per i Vive Tracker, al momento in preordine nel mercato Nord Americano, che saranno a breve disponibili per tutti.

Inizialmente venduti solo agli sviluppatori dall’inizio di quest’anno, ora HTC permette a chiunque di acquistare i Tracker. Non è cambiato molto in realtà, HTC non ha mai chiesto di dimostrare la propria qualifica di sviluppatore, ma le quantità prodotte erano molto limitate, quasi sempre non erano disponibili e quando lo erano andavano acquistati da una sezione poco visibile del sito. Con la mossa di oggi dovrebbe cambiare radicalmente la disponibilità, e soprattutto il supporto ufficiale apre la strada a decine di titoli VR e accessori compatibili.

Alcuni di questi accessori sono già presentati direttamente da HTC, come la pistola Hyper Blaster o il set di racchette sportive, o i supporti per il body tracking.

Hyper Blaster di Hyperkin, che rende chiaramente omaggio alla NES Zapper, è stato visto per la prima volta all’E3 di quest’estate con un Vive Tracker avvitato sulla parte superiore. Quando accoppiato con il Tracker, l’Hyper Blaster svolge le funzioni sia di pistola che di controller di movimento nei giochi supportati, tra cui Duck Season, Arizona Sunshine, The American Dream VR, Operation Warcade, TacticalAR e Practisim VR.

Venduto esclusivamente attraverso Amazon, il pacchetto Vive Tracker + Hyper Blaster include una copia di Duck Season ed avrà un prezzo (negli USA) di $150. Per l’occasione Duck Season si aggiorna per mostrare la replica esatta della pistola all’interno del gioco, con cui si abbina alla perfezione evocando il mondo delle console a 8 bit.

Oltre ai titoli già elencati, HTC afferma di stare lavorando con altri 10 sviluppatori per integrare il Blaster entro il il primo trimestre del 2018.

il Racket Sports Set si rivolge agli amanti del Ping Pong e del tennis con un paio di accessori personalizzati e calibrati che dovrebbero restituire la sensazione di vere racchette. Il pacchetto, che comprende sia la racchetta da Ping Pong che quella da Tennis più un Vive Tracker, contiene un codice per riscattare una copia di Virtual Sport, prodotto da Vive Studio.

Come per la pistola il prezzo per il mercato americano del bundle è di $150. A differenza di quest’ultima però i canali ufficiali di vendita saranno molti di più e includeranno, oltre al sito di HTC, anche Amazon, Abt Electronics, BH Photo, Fry’s, Gamestop, Micro Center e NewEgg, con ulteriori rivenditori previsti nei prossimi mesi.

Nel caso si possieda già un Vive Tracker è possibile acquistare le sole racchette per $80.

HTC informa che entro la fine dell’anno sono in arrivo almeno altri sei titoli che supportano il Racket Sport Set

Uno dei più interessanti utilizzi per i Vive Tracker è il Body Tracking, e con l’aiuto delle fasce Rebuff Reality è possibile fissare i Tracker ai piedi, al polso, all’anca o alle gambe, per portarle dentro all’esperienza VR, ovviamente con un titolo che ne preveda l’uso.

Gli utilizzi sono i più diversi, dal tracciamento della locomozione al corretto posizionamento del corpo per un’esperienza più realistica nei social, fino ai giochi in cui utilizzeremo i nostri piedi per calciare palloni in rete o prendere i nemici a pedate in faccia. Diversi mesi fa IKinema aveva già mostrato cosa era possibile ottenere con solo tre Vive Tracker.

Una coppia di fasce Rebuff Reality viene venduta direttamente sul sito della società per $25, compreso un codice di riscatto per Redfoot Bluefoot Dancing, un gioco ispirato a Dance Dance Dance Revolution (DDR) e Audioshield. Altri giochi come Island 359, Climbey, Holodance, Goalie VR e High Fidelity già supportano i tracker e altri lo faranno a breve.

I Vive Tracker da soli sono proposti a $100 l’uno. (la versione per sviluppatori veniva venduta in Italia a 120 euro, è lecito pensare che sarà questo anche il prezzo per la versione consumer)

HTC sta proponendo questi tre bundle, ma supponiamo che nei prossimi mesi ci saranno produttori indipendenti con le loro proposte di accessori su cui collegare un Vive Tracker

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here