L’utente CircuitLord ha compilato e reso disponibile una fix temporanea, in attesa che la modifica venga inserita nella versione ufficiale di ReVive. I file, da sostituire a quelli originali, sono scaricabili a questo link

Articolo originale:

Come tutti i titoli di Oculus Studios, Stormland supporta ufficialmente solo la piattaforma Oculus. Revive, un software non ufficiale, è stato fino ad oggi un modo affidabile per far funzionare i giochi esclusivi di Oculus su visori SteamVR come Index o Vive, ma Stormland, rilasciato oggi, sembra non funzionare. Non si tratta di problemi di prestazioni o comportamenti inaspettati, il gioco, semplicemente, non si avvia. Nulla di strano per un titolo appena uscito, è già successo in passato e una fix di ReVive prontamente rilasciata aveva sempre risolto il problema, ma questa volta ci potrebbe volere un po’ di più, dato che lo sviluppatore principale fa sapere, in un post su GitHub, di non potere accedere alla sua postazione di sviluppo per ancora un altro mese. Se il problema non si rivelerà troppo complesso rimane comunque la sparanza che gli altri collaboratori del progetto ReVive riescano comunque a rilasciare una patch in tempi brevi.

Insomniac Games, nel frattempo, ha fatto sapere tramite Road To VR di non aver fatto nulla per impedire intenzionalmente a Stormland di funzionare con ReVive. Il problema potrebbe essere legato al fatto che il titolo usa un motore grafico proprietario sviluppato internamente, e non uno ampiamente diffuso come Unreal Engine o Unity, anche se in teoria ReVive dovrebbe essere agnostico rispetto al motore grafico utilizzato.

Se il problema verrà risolto vi terremo informati con un aggiornamento.

Nel frattempo, se ve la siete persa, potete guardare la nostra recensione